Intervista a Claudia, Scrittrice e Blogger di Toglietemi tutto ma non i miei Libri

toglietemi tutto ma non i miei libriToglietemi tutto ma non i miei Libri! Chi di voi almeno una volta non l’ha pensato?
Dai, non fate finta di niente! Scommetto che qualcuno di voi l’avrà pure gridato!
Già vi immagino,travestiti da antichi cavalieri, armati di lancia e di scudo, piazzati a difesa del vostro prezioso tesoro, diventando così l’ultimo baluardo tra i vostri libri e il resto della casa.
– Ma che fai, Matty, cerchi di generare un’ improbabile atmosfera fantasy? –
Scusate, mi sono fatto prendere la mano. Non lo faccio più.
La  nostra ospite di oggi, però, non solo questo slogan lo ha gridato più volte, ci ha fondato una ragione di vita, anzi ci ha fondato proprio un Blog! Abbiamo fatto quattro chiacchiere per voi con Claudia, una Scrittrice che si è riscoperta Blogger  e che con il suo  “Toglietemi Tutto Ma non i Miei Libri” gestisce uno dei più noti Books Blog Italiani!

– Intervista alla Blogger di  Toglimi tutto ma non i miei Libri –

1) Ciao Claudia, solitamente le scrittrici gestiscono dei Blog personali, luoghi in cui parlano principalmente delle proprie opere e dei propri progetti, il tuo invece è ricco di informazioni letterarie di vario genere,recensisci libri, segnali nuove uscite, ma soprattutto consigli ai tuoi lettori dei bei libri da leggere. Come mai questa scelta?

Inizialmente il mio blog era dedicato solo alla pubblicità dei miei libri, questo però lo vedevo come una limitazione. Avevo una passione: la letteratura, e mi mancava qualcuno con cui parlarne, ecco quindi che il blog si è trasformato ed è diventato un mondo letterario dove Lettori di ogni genere e dove potevano approdare per sognare, leggere e divertirsi insieme a me. Sul blog continuo a pubblicizzare i miei libri, ma con essi parlo anche di molti altri libri.

2) Il tuo impegno come Books Blogger incide positivamente o negativamente sul tuo lavoro di Scrittrice?

Sono due aspetti di una stessa passione. Una cosa mi aiuta con l’altra. Uno scrittore è anche un grande Lettore. Leggere mi è di grande aiuto e anche parlarne con altri lo è. Avere un blog mi aiuta tantissimo a pubblicizzare i miei libri e leggere mi aiuta ad arricchire e a rendere più interessante il mio blog.
La letteratura è la mia grande passione e di essa fanno parte la lettura, la scrittura e il blog.

3) Al tuo Blog è collegata una pagina Facebook con oltre 27.000 Fans, a cosa è dovuto, a tuo avviso, tutto questo successo?

Al fatto che amo ciò che faccio. Non gestisco le mie pagine per denaro o per diventare famosa, lo faccio perché mi piace farlo. Le gestisco con passione e tenacia, senza mai pensare che sia un peso.
Alla mattina, la prima cosa che faccio è controllare la pagina, la sera, l’ultima cosa che faccio, è dare la buonanotte ai miei amici Lettori. Essere Toglietemi tutto, ma non i miei libri è un grande piacere, nonché una parte fondamentale della mia vita, e penso che questo i miei Lettori lo sentano.
Nelle mie pagine riverso passione, affetto, amicizia, i miei Lettori, sono i miei compagni di letture.

4) Curiosità, “Toglietemi tutto ma non i miei Libri” da cosa deriva? È solo la citazione di una vecchia pubblicità riadattata o c’è dell’altro dietro a questo titolo?

C’è la mia vita. Al momento di scegliere un titolo, un nome che mi descrivesse, ho tentennato parecchio. Non riuscivo a decidermi. Poi, mi sono fermata, e ho pensato a cosa ero, alla mia vita e quale parte i libri ricoprivano in essa. Fu lì che mi venne in mente il nome. I libri sono parte di me, della mia vita, e senza di loro mi mancherebbe un pezzo di me a cui tengo molto.
Il titolo delle mie pagine, è il riassunto del mio pensiero sui libri, sulla loro importanza per me: Toglietemi tutto, ma non i miei libri.

5) Essendo noi dei ragazzi molto giovani, nel nostro Blog parliamo soprattutto di libri per ragazzi,
Quali sono stati i libri che hanno accompagnato la tua adolescenza?

Da adolescente (13-15 anni) attraversavo la mia fase “rosa”. La mia vita, infatti, è suddivisa in generi letterari. Da bambina leggevo i fumetti, alle elementari le favole dei Grimm e i classici per i più piccoli e alle medie leggevo quei libri appartenenti al genere “rosa”. Adoravo Danielle Steel, leggevo suoi libri in continuazione, assieme a quelli di Cecelia Ahern e Sophie Kinsella. Mi bastava una storia d’amore ed io ero felice. Gli altri generi li guardavo poco. Solo in un secondo momento, alle superiori, ho iniziato a mettere da parte i romanzi rosa per la narrativa e i grandi classici. Fu allora che scoprii quanto vasto era il mondo dei libri. Fu allora che imparai a leggere di tutto e di più.

6) Grazie per il tempo che ci hai dedicato, sei stata davvero gentile! Prima di salutarci però, ci consigli un Libro?

Consigliare UN libro è difficile, perché ce ne sono tanti che meriterebbero di essere letti, io comunque vi consiglierò quelli che mi sono entrati nel cuore.
Primo tra tutti “Orgoglio e pregiudizio”, il primo classico che io ho letto e che mi ha fatto capire che i libri non devono essere catalogati in base al genere, ma in base alle emozioni che ti provocano.
Come secondo libro, consiglio “Novecento” di Baricco. È una storia che mi ha lasciata a bocca aperta, mi ha stupita per la sua complessa ingenuità. E’ un libro piccolo piccolo, ma in esso ho visto la grandezza e la forza di una storia ben raccontata.
Terzo libro che consiglio è la saga di “Harry Potter”, il libro che, più di ogni altro, mi ha dimostrato che il mondo cinematografico non può niente contro il mondo letterario.
Quarto libro che sento di consigliare è “Sogno di una notte di mezza estate”, un libro che nasconde in sé sogno e realtà in parti uguali. Mi piace perché in esso l’immaginazione si fonde alla perfezione con la realtà, rendendo quest’ultima parte di un sogno.
Infine, concludo, consigliando la lettura di “L’ombra del vento” il primo libro che i miei Lettori mi hanno consigliato, giustamente, di leggere. È il libro che simboleggia la fiducia verso i miei Lettori.

Per rimanere Aggiornati sulle news Riguardanti la nostra Amica Claudia, vi invitiamo a visitare il suo bellissimo Blog e a iscrivervi alla sua Pagina Facebook 

Lascia un commento


*