Falene – Recensione dei Lettori Estinti

FALENE“Falene” è il primo volume della nuova saga dark fantasy di Alessia Fiorentino ed è uscito solo ad Aprile.

Breve trama:
Folklore:una cittadina sul confine tra possibile e impossibile,dove ombre,fantasmi,streghe,spiriti del bosco e demoni vivono sotto la tutela dei Guardiani.
Evan:il ragazzo delle falene, un essere bellissimo ma spietato,in grado di fare qualunque cosa e intenzionato a distruggere il mondo.
Pandora:l’umana disposta a tutto per fermarloe per vendicare la morte della sorella,anche accettare il mondo che ha scoperto con la Seconda Vista e sfidare Evan a un gioco dalle conseguenze letali.
Sperando di non innamorarsi di lui.
Un mostro,una ragza,un gioco mortale:benvenuti a Folklore

 

Per prima cosa vorrei ringraziare la casa editrice elpìs per avermi spedito il cartaceo del libro e l’autrice per aver scritto un libro che è qualcosa di straordinario e di davvero originale.
“Falene” non è un semplice fantasy, quello che leggi ogni giorno,è il fantasy per eccellenza.
Tutta la storia gira attorno a Pandora Black, una ragazza che ha perso tutto quello a cui teneva, dopo che uno stormo di falene ha distrutto la sua città, ha ucciso sua sorella e le ha portato via la sua famiglia. Tutti dopo poco tempo hanno dimenticato tutto e pensano che la causa sia stata solo un terremoto, ma lei no.
Un giorno incontra un giovane, Evan, che le farà avere dubbi sulla realtà, infatti Pandora riuscirà attraverso la Seconda Vista a scoprire nuove creature, andrà oltre alle leggende e comincerà un gioco con Evan, il ragazzo delle falene, un “mostro”.

“Ci incontreremo ogni giorno e ci faremo altre due domande per conoscerci meglio. Solo due a testa. Se riesco a scoprire la cosa più importante per te avrò vinto io e,come ricompensa,ti ucciderò”

Cover-Falene

Mi sono piaciuti molto i protagonisti: Pandora è una ragazza coraggiosa, un po’ con la testa tra le nuvole; che si trova a dover affrontare una realtà del tutto diversa da quella che si era immaginata, popolata da creature dei libri, ma dove si sente un po’ a casa.

“Io a scuola ero invisibile che a volte mi sentivo parte dell’intonaco delle mura”EvanPandora-copia

Evan è un ragazzo affascinante, sarcastico, sadico, adora giocare e vuole sempre vincere. Si diverte a distruggere le cose più care delle persone ed è come se non provasse sentimenti.

“Carine, eh? Sapessi quante volte ho fatto m’ama non m’ama con le loro ali”

Nel libro si tratta anche la contrapposizione tra luce e tenebre, due elementi opposti, ma che si sentono attratti l’uno dall’altro come quello che accadrà tra Pandora ed Evan.

“Ero complice di quel delitto osceno. Tutto questo era sbagliato,orribile, imperdonabile, meraviglioso, giusto, perfetto”

La lettura è molto piacevole e scorrevole, sono rimasta con il fiato sospeso per ogni pagina…era proprio se il libro mi dicesse “leggimi, forza”, inutile resistere!
E voi, cari lettori? Che aspettate? Immergetevi in quest’ avvIl-Giorno-del-Libro-2-copiaentura che andrà oltre ad ogni aspettativa!

“Lux vincit tenebris”

Lascia un commento


*